Come installare Office2007 su Linux…Ma perchè????

Girovagando tra i blog e i feed che ho tra i preferiti, ho trovato questa notizia!

Come installare Office2007 su Linux

La mia domanda è: Ma perchè???

Perchè un utente che ha Linux, quindi software open source, dovrebbe installare Microsoft Office 2007??

Questo post non è contro morpheus1st (il suo blog lo seguo e lo ritengo molto interessante), lui si è limitato a tradurre la notizia (come dice anche tra i suoi commenti), ma è contro tutte quelle persone che si trovano bene SOLO con Micorsoft Office 2007, programma che è veramente penoso!!!! (tanto per esagerare! :D)

C’è openOffice, la miglior suite per ufficio mai creata, è open source, ha tutto (non dimentichiamoci il fatto i poter creare subito PDF, cosa utilissima😀 ), allora perchè?

Penso che una buona fetta di quelle persone che dicono che senza Office non sanno cosa fare, penso che non abbiano neanche mai provato a usare openOffice, quindi non mi venite a dire: “io l’ho usato ma non ci capisco nulla!” perchè non mi piace essere preso in giro!

Purtroppo o per fortuna questo nostro mondo informatico è sempre in aggiornamento, e quasi ogni giorno escono nuovi software open source che fanno le stesse cose (ma alcune volte addirittura meglio) di un qualsiasi software proprietario….quindi….rinnovo il mio invito a tutti i possessori di Office 2007

10 Risposte

  1. Ok, vero, tutto bello … poi ci si sveglia nel mondo reale in cui si lavora in aziende che hanno delle policy di document management molto sviluppate e ci si accorge che c’è una infinità di cose che openoffice non può fare … e lo stesso vale con i Pdf (a meno che non si siano evoluti un bel pò negli ultimi tempi)

  2. cosa sono le cose che openOffice non può fare? e per quanto riguarda i PDF, cosa intendi?

  3. TUTTO quello che definisce un documento dinamico in un file doc. Cioè … OO lo può fare, ma nel suo modo e su documenti preparati con OO … non se lavori in un contesto che usa M$.
    Template dinamici, con fonti di dati esterne, Autotext, integrazione di Pivot “pesanti” (non elementari) … formulari, statistica basata su sharepoint … lavagne virtuali … versioning control avanzato (quello di OO è piu bello … ma comunque incompatibile con quello M$).
    E poi, la cosa che fa davvero penare maggiormente … l’integrazione con Visio (fa penare perche su Linux non c’è davvero proprio nulla all’altezza … e data la complessità del programma … il formato di Visio non sarà MAI integrato in linux).

    Per quanto riuarda i Pdf … vale lo stesso discorso … la parte statica è OK … ma anche il reader della Adobe non ha ancora completato l’integrazione di tutto quello che riguarda i pdf-forms, l’xml … per non parlare della generazione “real-time” di reports dalle attività su formati M$ di cui sopra.

  4. su alcune cose hai ragione, ma se anche gli uffici iniziassero tutti ad usare openOffice, l’integrazione con Office non servirebbe😉

    Per quanto rigurada i PDF è un discorso diverso, partendo dal presupposto che odio Adobe reader (ho scritto un post al riguardo), non penso che sia così limitato come dici tu, cmq speriamo che tutti i problemi che tu hai scritto qui, vengano risolti nelle prossime release dei software!😀

  5. Perche cominci una migrazione “reale” a OpenOffice, non sono gli utenti/uffici a dovere fare uno sforzo …
    Mettimola cosi … la quasi perfezione della videoscrittura in quanto tale (senza orpelli) è stata raggiunta nel 97 (con Office 97). Quello è il punto di riferimento per tutti quelli che devono avere a che fare con le suite di Office-Automation. OpenOffice ci si sta avvicinando (in realtà ha delle pecche pesanti nella gestione della “struttura” di documento, senza una visione ad Hoc … e nella creazione/gestione dei template che sono molto meno flessibili ed efficaci di quelli di Office97).
    Bene, c’è da sperare che tra poco (un anno?) quel Gap venga azzerato … ma nel frattempo sarà il 2009 e si sarà raggiunto il livello che M$ aveva 12 anni prima. Nel frattempo sono sorte delle necessità inerenti all’integrazione di funzioni per il Versioning, il Knowledge Management, la redazione collaborativa … la separazione del vincolo Programma/”Formato di file” … la realizzazione dei metadocumenti … che nel ’97 erano solo un’idea astratta.

    Diciamo che va bene cosi … e che va ancora meglio il fatto che grazie a Wine/Crossover io posso usare anche la Licenza che ho di Office 2007 … senza dovere avviare Windows quando sono costretto a usarlo.

  6. Messa così potresti anche aver ragione!😀 Ma io sono per i software open source, quindi ho sempre un pò di astio verso i programmi proprietari (specialmente per quelli targati Zio Bill! :D)! anche se so che alcune volte, purtroppo, i programmi open soource non si avvicinano neanche alle prestazioni dei normali software (es. uso maya per il 3D….un software open source così performante esiste?)

  7. Parlo da utente linux convinto:

    NON si può definire la suite Office 2007 penosa perchè non lo è affatto.

    Comunque uso e continuo ad usare OpenOffice per quelle poche volte che mi serve.

    Ciao, bel blog🙂

  8. @filo
    grazie per il complimento sul blog!😀

    non mi pare di aver mai definito OfFice 2007 penosa (almeno mi sembra!😀, scherzo so che l’ho definita così…ma mi sa che ho esagerato), ma penso che tutte le persone che usano Office 2007 NON PER LAVORO, ma per fare le cosucce quotidiane tipo scrivere una lettera, un tema, fare una griglia con gli orari scolastici etc… potrebbero benissimo usare open Office senza problemi, trovando anche giovamento! (almeno secondo me), per gli altri problemi esposti da superpowa, effettivamente bisogna utilizzare Office 2007!😦 😀

  9. Uso OpenOffice per lavoro, anche cose non banali e va benissimo, non sono l’unico, basta guardare i casi d’uso di grosse aziende e pubbliche amministrazioni.
    Poi se uno ha bisogno di quell’opzione che c’è solo in MS Office… per carità.

  10. […] ..::M)o(RpHeUs::.. facendo però capire di aver letto solo il titolo del post del suo collega. In Come installare Office2007 su Linux…Ma perchè???? il nostro RVinside scrive: (…) lui si è limitato a tradurre la notizia […]

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: