Aiuta l’open source: no alla pirateria software

Vi segnalo (anche se in ritardo😀 ) questa importantissima iniziativa presa da iLLusion bloG:

“Ci sono molti motivi per cui l’Open Source ed il software libero in generale non sono molto conosciuti tra la gente comune, ossia quelle persone non appassionate all’informatica e che vedono un computer come un mezzo di svago o di semplice produttività, come possono essere ricerche scolastiche e documenti per l’ufficio. Questo fatto spesso è dovuto (soprattutto nel nostro Paese) al fenomeno della pirateria software.
Molte persone, addirittura, non sono neanche a conoscenza dei diritti d’autore, del copyright e della stessa pirateria; non conoscono la differenza tra software pirata e software originale.

> La pirateria software è un reato
Un software pirata è un programma con le stesse caratteristiche del software originale, ma privo di licenza commerciale alla vendita o all’uso. La produzione, la vendita ed anche lo scambio tra amici e/o parenti di software pirata è illegale.
Prima di installare un programma, dunque, assicuratevi che sia originale, e di essere in possesso della licenza.

> Il software pirata nuoce al software libero
Il software libero ha come caratteristica quello di poter essere modificato e copiato liberamente. Alle persone che fanno uso di software pirata questo non interessa, perchè possono avere un prodotto con qualità simili copiandolo illegalmente. E’ probabile però che, nel momento in cui queste persone vengono a conoscenza che quello che stanno compiendo è reato, gran parte di loro considererebbe l’alternativa Open Source.> Come aiutare l’Open Source con una campagna anti-pirateria software
Molti utenti utilizzano quotidianamente software pirata, dal sistema operativo ai programmi di scrittura, passando per i videogames e programmi vari; il problema è che molti lo fanno inconsapevolmente.
Ma allora, come tentare di mettere fine alla pirateria?
La risposta è semplice, ed è la stessa della domanda “Come diffondere il software libero?”: con la conoscenza. Noi della blogsfera, e soprattutto noi autori di blog trattanti l’argomento Open Source, abbiamo il dovere di promuovere la conoscenza, affinchè tutti gli utenti possano prendere le proprie decisioni consapevolmente.
Un modo per farlo è pubblicizzare questo articolo.> Come diffondere questo messaggio
Semplicemente potete copiarlo sul vostro blog, oppure linkare direttamente a queste pagine. Puoi inoltre inserire il banner (rilasciato sotto licenza CC BY SA NC, la stessa licenza per questo articolo, ed offerto da Lazza).

No alla pirateria

Il file .xcf è scaricabile a questo indirizzo.”

Il link dell’iniziativa è qui.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: